sabato 24 luglio 2010

Crostatine mattutine




Buondì a tutti! 
Weekend finalmente posso viziare un po' il mio omino. 
E allora, tiro fuori dal frizer 12 ore prima la pasta frolla che mi è avanzata dal mitico corso di cucina di questa settimana, e preparo delle piccole crostatine stellate!
Grazie all'uso di stampini a stella ecco pronta la coccola del sabato mattina.


Ingredienti (x 8 crostatine)
- 500 gr di Pasta frolla
- Marmellata 


Come si fa
Si stende la pasta frolla su un piano con farina, in modo che non si appiccichi. 
Una volta create le basi delle crostatine ricopritele con marmellata e strisce o formine di pasta frolla e cuocere in forno a 170° per circa 20 min.

Servo e me ne vado!
Chloe


 




 




giovedì 22 luglio 2010

the day after...

La pasticceria è chimica!
Chef Alex

Eccomi qui cari lettori miei (2 topolini e qualche amichetto presumo..) dopo un corso che definire divertente ed utile è davvero poco, sono pronta a narrarvi le mie gesta culinarie! Ieri sera l'atmosfera era rilassata ed euforica, spontanea e coinvolgente..Bello...Ringrazio tutte le persone con le quali ho condiviso mattarelli impazziti, pacchi di farina come fosse pioggia e risate. Non vi sto a spiegare tutto perchè vi annoierei a morte, vi dico solo che ho trovato molto interessante i vari consigli e trucchetti per rendere la pasta frolla più buona, per conservarla al meglio, come usare la sac a poche con gesti sicuri e soprattutto una filosofia di vita che condivido: cucinare deve essere divertente un piacere per gli occhi, le papille gustative e il cuore.
Per cui, dopo questa chicca un po' Proustiana (ricordiamo Madeleine..) vi lascio con due cartoline della serie Le chicche di Chloe.

P.s Per chi volesse, questa settimana mi devo esercitare a fare i Bignè che andremo a riempire con le creme che impareremo a fare il prossimo mercoledì..aiutatemi a fare i compiti!!!

Servo e me ne vado! 
Chloe

mercoledì 21 luglio 2010

1° lezione di Pasticceria

Forse non ho la costanza di scrivere tutti i giorni come vorrei, ma ho la costanza di credere nella grandezza dei miei sogni, soprattutto se incoraggiata da tutti quelli che mi stanno accanto.
La situazione mi stupisce piacevolmente…pensavo che, una volta esternato questo desiderio matto di far diventare la mia passione per la cucina, e soprattutto per la pasticceria, una realtà, qualcuno avrebbe storto il naso, in quella maniera che cerca di essere educata ma che di solito riassume il concetto “che cavolo hai studiato a fare se poi vuoi diventare pasticciera?”.
Ma forse  è proprio perché io NON voglio diventare pasticciera, non nel senso etimologico più stretto.
Si vedrà, non svelo niente perché non è ancora il momento e per una forma quasi naif di superstizione!
Comunque, sta di fatto che, per l’altra teoria che conduce la mia vita ogni giorno, nulla succede a caso. Una mail. O meglio…una newsletter…parte tutto da li. Un corso un po’ informale di pasticceria proprio vicino a casa mia. Due serate, due mercoledì estivi per cercare di cimentarsi in maniera più seria e costruttiva per migliorare questo mio talento…si perché non voglio peccare di arroganza,  ma penso di avercelo questo talento e voglio provare a coltivarlo. Per chi mi segue, non credo siate molti ma siete appetitosi! Vi terrò aggiornati, e, come direbbe Nicolas (il cuoco di Schiuma dei giorni, Vian Boris, di cui vi parlerò perché è da li che nasce il tutto..) Servo  e me ne vado!

sabato 17 luglio 2010

Sorbettiamo!!

- Un caffè?
- Con 'sto caldo?
(pausa di riflessione...)
Facciamo un bel sorbetto!

Ecco a voi la ricetta per un bel sorbetto estivo.


Ingredienti (x una bella dose)
- ¾ di lt di caffè
- 50 gr di amido di mais
- 250 gr di zucchero







Come si fa
In una casseruola mettete l’amido quindi, mescolando, unite poco alla volta il caffè freddo e lo zucchero Successivamente metterete il recipiente sul fuoco e, continuando a mescolare, cuocete sino al limite dell’ebollizione.
Si toglie dal fuoco e si rimescola ancora, fino a quando il composto sarà quasi freddo. Poi versare la crema in una grande coppa e lasciarla in frigo per qualche ora e servire decorato come preferite, io ci metto i riccioli di cioccolato bianco e nero..ricci come i miei capelli!

Ecco il risultato...



Mi raccomando, servire ben freddo!
Chloeugi




giovedì 8 luglio 2010

Eh...non ci son più le mezze stagioni...


Questo post è un po' per partire...un po' perché bisogna avere il bagaglio pronto per ogni evenienza. Iniziare ad avere qualche strumento, insomma avere metodo.
E visto che molte torte, dolcini e dolcetti che faccio e farò hanno come base la frutta, forse sarebbe meglio capire un po' quale frutta sia di stagione e quale no per tantissimi motivi, di salute, di gusto, ecologici etc...
Un saluto notturno
Chloe

mercoledì 7 luglio 2010

Primo dolce...voglia d'estate

La creatività rende unici 
(non ci crederete mai...ma era scritto sulla scatola della pasta...)
Eccomi qui con il primo dolce di questo blog...pronta per viziare i miei uomini, ospiti, a detta loro, fortunati a mangiare alla mia mensa.
Oggi la mia creatività mi porta a creare un dolce quasi fresco...Un letto di meringa con una pallina di gelato, guarnita con pesche e meringhine.

Ingredienti
Ingredienti (x4 personcine)
- 2 albumi d'uovo
- 50 gr di zucchero semolato
- 50 di zucchero a velo
- gelato a scelta (ci andrebbe alla frutta...ma scegliete voi)
- pesche o frutta e/o riccioli di cioccolato e meringhine

Come si fa
Bisogna creare le meringhe, i magici lettini per quelle palline di gelato.
Montate a neve solida gli albumi, io mi aiuto con il mio magico motore da cucina, ma si può fare a mano se avete tempo e voglia.
Una volta solidi aggiungere lo zucchero e mescolare facendo attenzione a muovere dall'alto in basso senza far sgonfiare la meringa che verrà!
Riempire con 2 cucchiaiate della meringa nelle apposite teglie, cuocere per circa un'ora a 120° (nel mio forno ...diciamo che ci ho messo poco avendo solo due modalità...bruciato e spento).




Una volta pronte le meringhe lasciarle raffreddare, e poi siamo pronti per guarnirle con una pallina di gelato e gli spicchi di pesche.









Buon appetito in freschezza
ChloEugi

Oggi è un giorno di sole...solo buone cose!

Si dice che, dai momenti critici, nascano le soluzioni migliori.
Io non credo di fare eccezione ed eccomi qui, con un (dolce) sogno e tanta voglia di mettermi in gioco.

Ecco il mio nuovo blog, per condividere questo momento
con chi ne avrà voglia...quindi aspettatevi ricettine simpatiche, chi le vorrà provare non ha che da cheidere.

Necessito di molti consigli e critiche positive e non perchè...
beh lo vedrete se tutto va come deve andare


Un saluto fresco
ChloEugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero