giovedì 27 gennaio 2011

Mordere un raggio di sole?

Sono giornate un po' intense. Sarà il freddo. Saranno i cambiamenti. Non lo so.
So solo che c'è bisogno di un po' di energia e qualche coccola non fa mai male.
Io sono dell'idea che sia sempre meglio una carezza che un pugno, anche se il mio compagno non sarebbe pienamente d'accordo.
E penso che sia meglio "viziare" un po', anche in maniera veramente semplice, le persone che ci stanno accanto e che fanno fatica un po' come noi.
Ma bando alle ciance...ecco la ricettina che ho pensato di fare per sostenerci un po' domani tra colleghi. Ho pensato al sole e a come facciano bene i suoi raggi e da lì l'idea! I limoni!
E allora ho cercato un po' in giro e ho trovato tantissimi spunti ma non mi convincevano a pieno....alcuni troppo complicati altri troppo lunghi altri non vanno bene per la colazione...che fare? Ma certo! Cambiare un po' di qui, togliere di là, sostituire un ingrediente...e voilà!



Biscotti al limone per un po' di buon umore!
Ingredienti:
- 400 gr di farina (100/150 di riso il resto manitoba)
- 200 burro morbido
- 2 tuorli e un uovo intero
- 250 gr di zucchero vanigliato (io l'ho fatto usando una bacca intera di vaniglia aperta in un barattolo di zucchero dura un sacco ed è super profumato!)
- un limone grattuggiato e il succo

E' come una semplice pasta frolla ma più al gusto limone che è molto avvolgente e fresco. Io uso il metodo che ci ha insegnato il pasticcere al corso che ho seguito tempo fa e cioè rendere il burro a pomata con calma e pazienza e un buon mestolo di legno. Poi aggiungo lo zucchero e poi via via gli ingredienti. Cerco di non impastarla troppo per non "cuocerla" e poi la pellicolo e lascio riposare in frigo. Dopo 30  minuti è pronta per essere stesa e tagliata con le forme che preferiamo. Infornare a 180° per 10/15 minuti.

Servo e me ne vado (a nanna vista l'ora!)
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero