venerdì 24 febbraio 2012

Friday holy Friday!

Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare,
Che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare,
Che io possa avere soprattutto l'intelligenza di saperle distinguere. Thomas Moore
Anche questa settimana volge al termine, dopo tante fatiche.
Dopo influenze, ospiti familiari e adorabili, dopo le consegne del GAS, dopo lavori estenuanti e ripetitivi e altri divertenti e colorati, dopo blog da gestire e coccolare, dopo germogli che mi stanno per dare tanta gioia e pasti corroboranti. Eccoci arrivati al venerdì, santissimo venerdì, che mi proietta verso un weekend che ha dell'incredibile, per la collezione di attività che andrò a svolgere.
Che vi racconto? Stamattina ho guardato i miei germoglietti amici che si stanno schiudendo, meravigliosi e verdi, come la speranza che siano super fully di cose buone!
Domani farò la foto, anche se non so quando, a dire il vero, visto che uscirò alle 7,40 per andare a prendere il treno per Torino, aiuto-interprete a un corso di calligrafia fantastico, poi sfilata poi ..nanna! Poi domenica 2° lezione delle 5 energie: siamo all'energia Terra, dopo l'energia legno della scorsa volta.
Da lunedì si inizierà la quaresima, e sono un po' preoccuapta, perchè non sarà facile con tutti gli impegni e gli eventi a cui prendiamo parte, ma farò del mio meglio perchè ho visto e vissuto i benefici, fino ad ora, delle varie indicazioni che mi sono state consigliate.
Sono ancora in attesa dei risultati di Fornelli indecisi, e sono Decisamente agitata!
La mia mangikschiscetta, oggi offre: minestrone di farro e legumi, ammorbidito con un cucchiaio di tahin che l'ha reso super cremoso, crostini di pane di kamut per guarnire, mezza polpatè agli spinaci e tofu e mezza crocchetta di miglio con insalatina di carote grattuggiate. Direi che è un pranzetto da regine!
Ps appena tornata ho fatto la foto ai miei piccoli...eccoli

Servo (me stessa) e me ne vado
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero