giovedì 16 febbraio 2012

Indovina chi viene a cena???

- Cara, che ne dici se questa settimana invitassimo i ...
per cena?

- O MIO DIOOOOOOOO ma lei è vegetariana e cosa
le cucino?

Se questo dialogo non vi è nuovo, sia che vi troviate nella posizione di dover sfamare sia che, come me in quella della persona da essere sfamata...corro in vostro aiuto.

Non è bello pensare di non essere ospiti graditi, questo ve lo posso dire per esperienza personale.
Ma non c'è problema: la vostra piccola chef è pronta a darvi piccoli consigli utili.

Innanzitutto avere ospiti a cena è una cosa meravigliosa: è una coccola utile, è un momento di condivisione e di aggregazione impagabile. Per cui, le persone che vengono a trovarvi vengono a trovare voi, non a mangiare al ristorante se no...la porta è quella!
Per cui vengono per stare con noi e stare bene.
Se partiamo da questo punto, respiriamo a fondo e ragioniamo insieme.

Cosa si mangia di solito? 
Antipasto
Beh le patatine non si negano! O i pop corn, una bella focaccia con hummus ad esempio, ho postato precedentemente la ricetta qui. Un bel tagliere con pane o focaccine e formaggi per chi è vegetarinao, olive, pomodori sott'olio, tartine fatte con cremine di tofu o hummus di legumi anche per chi è vegano.

Poi che si mangia? Un primo, giusto? Una pasta la si mangia tutti! 
O il riso, qui però già le cose si complicano perchè è più lungo da fare il risotto, serve il brodo e di solito in casa si ha quello di carne (per me inspiegabile perchè è più gustoso quello di verdure ma puinti di vista). Restiamo sul semplice.
Una pasta. Con sugo? se sì quale?
  • no ragù, ovviamente ma magari un sugo di pomodoro semplice, o con le olive, o con le verdure
  • solo verdure
  • verdure e panna (per chi non è vegano, con panna vegetale per chi è vegano)
  • pesto (attenzione per chi è vegano no con parmigiano)
  • sugo alle noci e panna o latte di soia
  • una carbonara vegetale con tofu o seitan saltate in padella e piselli e curcuma per dare colore (questo già per smaliziati in cucina)
  • in bianco o aglio olio e peperoncino
  • piselli e philadelphia (no vegan, ma per vegan con tofu vellutato)
  • pomodori freschi e olive
  • melanzane e pomodoro
  • zucchine o pesto di zucchine o pesto di rucola
  • pangrattato e limone
Vedete? Non è impossibile!
E il Secondo?
Beh qui andiamo più sul creativo.
Innanzitutto con le insalate non si sbaglia facilmente.
  • finocchi e arance
  • rucola e pomodorini e feta (no vegan)
  • insalata normale con crostini
  • insalata con noci varie

Poi si possono creare varie torte salate dalle più facili alle più complesse
  • spinaci e formaggi o tofu
  • verdurine varie di stagione e uova (no vegan)
  • pomodorini e feta e olive
  • zucca porri e feta

Poi si possono pensare a dei muffin salati:
  • olive e formaggio
  • curcuma, pomodori secchi
  • patate e formaggio
  • mandorle e ceci

O polpette di legumi o di verdure oppure spiedini di seitan o tofu e verdure.

Dolci beh... quelli sono vegetariani a meno che non usiate la sugna di maiale! Per quanto riguarda la versione vegana ci sono milioni di soluzioni.

Visto? Non è difficile!
Io comunque continuo a postare le ricette per dimostrarvi questa mia teoria.

Servo e me ne vado
Chloeugi


Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero