venerdì 20 aprile 2012

Cena da noi: la rivincita

Dopo la cena di andata dai nostri amici, c'è la cena di ritorno e gioco in casa!!! Oltretutto vorremmo tanto convincere i nostri ospiti, a diventare i nostri compagni di viaggio questa estate, vedremo se il cibo aiuterà!

Menù della serata:
- focaccine a forma di manine con origano
- hummus di piselli
- tarte tatin di pomodori e timo

- pasta crema di zucchine e pinoli

- pollo alla birra
- felafel di cannellini con salsa alla menta e timo
- insalata di finocchi e arance

- tortine ai pistacchi e cacao

Ricette:
1) Tarte tatin di pomodori
Ingredienti:
- 1-2 cucchiai di aceto balsamico
- 1-2 cucchiai di zucchero integrale
- 1/2 cucchiaio di foglie di timo
- 20-24 pomodorini a ciliegia
- 1 foglio di pasta sfoglia
- 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Scaldare il forno a 200 C.
In una padella antiaderente mettere l'aceto, lo zucchero e il timo su fuoco medio. Lasciare sobbollire per qualche minuto, mescolando finchè lo zucchero non si è sciolto, poi aggiungere i pomodori interi. Caramellarli per qualche minuto. Toglierlo dal fuoco e lasciarli raffreddare completamente nella padella. Ungere leggermente il bordo interno di una tortiera. Ricoprire il fondo con i pomodori e bagnarli con il liquido di cottura. Mettere il foglio di pasta sfoglia sui pomodori e cercare di infilare la pasta trai pomodori e il bordo della tortiera. Infornare la tortiera nel forno già caldo per 20-25 minuti, finchè la pasta si gonfia e prenda un bel colore bruno. Sfornare con sul piatto da portata. Volendo si può spezzettare una mozzarella di bufala con le mani e distribuirla sulla torta.
Irrorare con un po' di olio extravergine di oliva.

2) Pasta crema di zucchine e pinoli
Ingredienti:
- 500 g di zucchine
- 1 cipolla
- 1 pizzico di peperoncino o paprika dolce in polvere
- 1 mazzetto di basilico (30-40 foglie)
- 50 g di pinoli,
- 1 spicchio di aglio (facoltativo)
- 150 ml circa di olio evo
- sale integrale:
Tagliare le zucchine e la cipolla non troppo spesse con 3 cucchiai di olio e 3 cucchiai di acqua, sale e 1 punta di peperoncino o paprika in polvere. Mettere sul fuoco medio per mezz’ora fino a che sono morbidi, girando di tanto in tanto con un mestolo di legno. Lavare ed asciugare le foglie di basilico e frullarle con le zucchine, i pinoli, l’aglio ed aggiungere olio (mezza cup circa) fini ad ottenere una crema densa. Aggiustarla di sale e pepe eventualmente. Condire la pasta.

3) Felafel di legumi a scelta
Ingredienti (per 7-8 falafel):
- 250 g legume a scelta io cannellini
- mezza cipolla tritata
- 1 spicchio d’aglio tritato facoltativo
- ½ cucchiaino cumino semi pestati
- 1 cucchiaino coriandolo polvere
- 1 cucchiaino paprika
- 4 cucchiai olio d’oliva e.v.
- 1 cucchiaio tahin
- 1 tazza di pane raffermo grattuggiato
- sale 
- farina di ceci o altra farina per impanarli leggermente
Scolare i legumi, sia che li abbiamo cotti in pentola a pressione sia che siano già cotti. Tritarli e metterli in una terrina. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e lasciar riposare in frigo per almeno mezz’ora. Formare i falafel schiacciando l’impasto fra i palmi delle mani, si possono bagnare e passare nel pangrattato o nella farina di ceci, e disporli su una placca da forno ricoperta di carta da forno. Infornare a 180-200° per 20-25 minuti.

Per la salsa tzaziki vegan
- 1 yogurt di soia
- 1 cetriolo grattugiato
- sale e olio
- 1/2 spicchio d'aglio (facoltativo)

4) Torta pistacchi cacao e latte mandorle e pistacchi
Ingredienti:
- 300 gr di farina 00
- 50 gr di cacao amaro
- 150 gr di zucchero Integrale
- 1 bustina di lievito
- 400 gr di latte vegetale (io metà di mandorle e pistacchi e metà di riso)
- 3 cucchiai di olio di mais
- pistacchi e mandorle a volontà non salati
- cioccolato (quello dell'uovo avanzato)
In una terrina mescolare tutti gli ingredienti secchi e amalgamarli versando il latte poco alla volta. Quando l’impasto sarà uniforme, tritare parte dei pistacchi e il cioccolato e unirli all’impasto. Dividere in piccole teglie, teglie da plumcake o da muffin volendo, e cuocere in forno già caldo a 200° per 20-30 minuti e fare la prova stecchino. Guarnire poi con pistacchi mandorle e gocce di cioccolato e una pallina di gelato super buono portato dai nostri meravigliosi ospiti.

Ringrazio gli ospiti e il Patato/lavastoviglie/assaggiatore di fiducia. 

Mi servo un bel cuscino e me ne vado
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero