mercoledì 25 aprile 2012

Trionfo di pistacchi!

Che bello poter dormire un po' e stare con la propria famiglia, andare in moto per le colline del piemontesi e poi cenare con suoceri zii nonne insomma famiglia!!!
Allora, per fare coccole a questa bella famiglia che è tutto cuore, ho pensato di creare dei dolci che parlassero un po' di Sicilia, di quella Sicilia che è un po' ancora nel loro cuore. 
E allora...Pistacchi e mandorle!!!

Torta al latte di mandorle e pistacchi
- 150 gr di farina grano tenero
- 200 gr di farina di farro
- 150 gr di zucchero integrale
- 100 gr di fecola
- 1 bustina lievito
- 1 pizzico di sale
- 50 ml di olio di mais
- 150 ml di latte di pistacchi e mandorle
Mescolare gli ingredienti, aggiustando con latte di mandorle e pistacchi, una vera chicca scovata in un piccolo supermercato, fino ad ottenere una giusta consistenza. Fare cuocere per 25 minuti a 180-200'C.
Intanto fare sciogliere zucchero e pistacchi per decorare la nostra torta.

Però, visto che è una specie di torta margherita, un po' secchina forse, sebbene soffice grazie alla fecola e dolce anche se in parte integrale, ho pensato di abbinarla ad un gelato sempre al pistacchio e mandorle.

Gelato pistacchi e mandorle
- 1 litro di latte pistacchi e mandorle
- 50 gr di zucchero (sarebbe meglio a velo e almeno 100 gr ma è troppo dolce il latte...)
- 200 ml di panna (anche di riso o soja volendo)

Ho preso la super gelatiera e ho versato un litro di questo splendido latte con la panna, volendo di riso o di soia ma sono ospite dai suoceri che non hanno questa esigenza ne palato, e lo zucchero.
Ho messo poco zucchero perché questo latte è già super dolce.
Il gelato poteva state di più nella gelatiera ma avevo poco tempo ma il dolce è stato apprezzatissimo nonostante la farina di farro, lo zucchero integrale, la mancanza di uova e burro...ah 'sti vegetariani!!!

Serv(it)o e me ne vo!!!
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero