venerdì 11 maggio 2012

La trasformazione della Frutta secca in marmellata

Il libro la dieta di Eva, mi ha dato un sacco di stimoli e argomenti su cui riflettere. Ma, soprattutto, suggerimenti per ricette da personalizzare. Unica nota: devo stare attenta a non esagerare con frutta secca perchè sono comunque grassi..e io vorrei dimagrire!
Una di queste è la marmellata crudista, stupenda veloce e gustosissima!
Crudista?si! Non bisogna neppure cuocerla. E' perfetta per colazione, per uno spuntino o da aggiugnere a gelato o yogurt (anche di soia).

Ingredienti: (io ho fatto metà dose visto che la mangio solo io)
- 250 gr di frutta essiccata (albicocche, prugne, mele, fichi, datteri quella che volete anche un mix)
- 125 ml di acqua
- 1-2 cucchiai succo di limone
- 1-2 cucchiai crema di mandorle (facoltativo)

Mettere a bagno la frutta essiccata. L'ideale sarebbe lasciare la frutta a bagno per alcune ore, anche tutta la notte. Non buttare l'acqua ma usarla, mettendo il tutto in un frullatore con succo di limone e frullare. Per renderla ancora più cremosa, e grassa a dire il vero, aggiungere 1-2 cucchiai di crema di mandorle scura.
Invasettare e mangiare sul pane o gallette o usarla per torte e cristalline o biscotti.
Pazzesca e ci ho messo solo 5 minuti! Io ho lasciato a bagno solo 1 ora e mezza la frutta, la prossima volta sarò più paziente e aspetterò tutta la notte.
A presto con la ricetta dei formaggini -alternativi e altre cosine interessanti, sempre naturali e sfiziosi.

Stamattina mi sono preparata anche un bel frullato ma più light di quelli di questi giorni, è proprio vero che il mio corpo è abituato bene e si vizia trovando soluzioni comunque non leggere! 
Il frullato di oggi è pere e una banana e acqua: idrata e soddisfa la mia voglia di dolce.
Per oggi mi sono portata le cosine buone fatte ieri: la crema hulk, l'insalata e poi una polpetta di tofu perchè degli avanzi ce n'erano troppo pochi per riempire il cratere che si crea nello stomaco a mezzogiorno. Ma questa sera andrò al giapponese con le mie amiche e sono sicura che una bella zuppa di miso non me la leva nessuno, e forse forse anche una bella tempura di verdure...
Servo e me ne vado... lasciandovi la foto del mio nuovo mug da viaggio arancione!
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero