lunedì 4 giugno 2012

Un po' di pane per tirarsi su

Da qualche giorno ho qualche problema al collo e alla gola, dovuto alla troppa aria condizionata che non sopporto. Forse sono anche un po' stanchina per le tante cose che faccio (forse troppe) che a volte mi distolgono dal prendermi un po' cura di me. Ma si può rimediare, e il mio corpo me lo sta facendo notare.
Innanzitutto ci vuole riposo. Poi una bella pulizia dentro e fuori: dentro con cibo sano e tisane di timo e malva; fuori con qualche impacco, maschera, cremine varie...insomma un pit stop per me per riprendermi meglio e ripartire con un po' di sicurezza in più.
Ieri sera ho pensato di farmi un'altra coccola, la torta panina che è buona, è abbastanza sana e soprattutto ecologica perché fatta con gli avanzi.

Torta panina allo yogurt alla stracciatella:
Ingredienti:
- 500 gr di pane avanzato (il mio di farine miste, pasta acida e semini vari)
- 500/750 ml di acqua o latte vegetale
- 1 vasetto di yogurt al gusto stracciatella (facoltativo ma si può usarne uno di soia o ad un altro gusto)
- 20/30 gr cacao amaro
- dolcificante succo d'agave, malto di iso, zucchero integrale
- gocce di cioccolato o cioccolato a scaglie

Tagliare il pane in pezzettoni e metterli in una ciotola capiente immersi nel liquido scelto con tutti li ingredienti a mista scelta. Lasciare che il pane assorba gran parte del liquido almeno per un'oretta. Io l'ho lasciato quasi 6 ore a mollo, perché ero in giro!
Al mio rientro ho frullato il tutto, assaggiato e aggiustato di zucchero. Stendere l'impasto in una teglia a cerniera unta e infornare per un'ora a 180-200' gradi.
Se vogliamo avere una crosticina sfiziosa, cospargere la superficie di zucchero integrale.
Questa torta si può fare con tutti gli avanzi, di cracker o biscotti secchi o pane dia qualsiasi tipo, aggiungendo vari tipi di cioccolata e di semi e frutta secca.
Lasciare la torta asciugare per una mezz'oretta e servire magari abbinata ad una buona tazza di the.

Mi rendo conto che sia una torta già vista e fatta, ma è una variante interessante con lo yogurt e poi è utile per non sprecare pane e avanzi.

Servo e me ne vado (a riposare)
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero