venerdì 14 settembre 2012

Cibo e pensieri formativi

Il vento mi ha suggerito che stiamo attraversando una nuova stagione. Non è ancora autunno, ma l'estate è finita. Per gli antichi orientali questa era la stagione detta Tarda Estate
In questo periodo di transizione gli organi che lavorano di più sono Milza, Pancreas e Stomaco, per questo si ha più voglia di dolci e di robe da forno (Pancreas contratto ci fa essere golosi...), ci vengono fuori le allergie e le prime influenze, dovute a squilibri della milza che è legata al sistema linfatico e abbiamo qualche problema di digestione. L'energia legata a questo momento, secondo la teoria dei 5 elementi, è la Terra e quindi va nutrita conil miglio, i ceci, le cipolle e le zucche invernali che stanno per arrivare sulle nostre tavole e le carote, anche i cavoli e qualche barbabietola. Il gusto di questo periodo sarà il dolce, ma non inteso quello degli zuccheri brutti e cattivi che ci assillano da tutti i lati!

Ecco perchè ieri sentivo l'esigenza di dolci, di una focaccina o comunque di qualcosa di caldo; una fame non dico nervosa ma sicuramente non serena al 100%, mai soddisfatta, mi ha un po' disturbata ieri. Ma poi mi fermo, e mentre leggo il libro Come cucinare la nostra vita capisco: che devo ancora  studiare molto prima di capire razionalmente quello che mi circonda, ma il mio corpo lo stava davvero percependo e capendo in anticipo! 

E' meraviglioso...e interessante, non trovate, come le sensazioni trovino spiegazione chiara e soluzioni semplici una volta arrivati al punto.
Le mie schiscette seguiranno questa indicazioni: qualche zuppa in più tornerà a scaldarmi lo stomaco e a riequilibrarlo, il miglio con delle belle verdure dolci, le mie amate cipolle sia rosse sia bianche, e non vedo l'ora che arrivino le zucche! Questa stagione è stupenda anche per i colori: giallo, arancione, rosso, marroni di ogni gradazione...

E oltre al nutrimento per lo stomaco, ne avrò molto anche per il cuore e il cervello, grazie a nuovi progetti, a nuve avvenutre all'orizzonte...Per ora ringrazio come sempre il mio compagno di vita (lassaggiatore!) e quello di pensieri di questi ultimi tempi Nicola...

Servo (la crema di riso se no muoio di fame...) e me ne vado!
Chloeugi

N.B Visto che mi è stato chiesto da amiche curiose, vi trascrivo quali sono le verdure/frutta di staione, vi consiglio comunque di scaricare la dispensa qui a lato, Verdura e frutta di stagione, come promemoria:

Verdura di stagione (Tarda estate/autunno):
Barbabietole, bietole, carote, cavolfiori, cavoli, cicoria, coste, erbette, funghi (prataioli, porcini,
chiodini, finferli), patate, pomodori, rucola, spinaci, zucca
Frutta:
Fichi, kiwi, lamponi, mele cotogne, mirtilli, prugne, ribes, uva


Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero