venerdì 28 settembre 2012

Preparativi per il weekend e biscotti super food

Non ci credo: è venerdì! Finalmente, sembrava non finisse mai. Tanti impegni intensi e interessanti, ma faticosi. Ora sono pronta per riposarmi, per essere pronta per affrontare questo weekend tutto per me, per progettare e costruire piano B, C o D!!!
Stasera ho pensato di mettermi in gioco con una veloce composta di pere al cioccolato e dei biscottini super energetici.

Composta veloce di pere al cioccolato
- 1 kg di piccole pere dolci autunnali
- 1 cucchiaio di zucchero integrale
- 40/50 gr cioccolato

Sbucciare e tagliare a cubetti le pere e metterle in una casseruola dai bordi alti. Spolverare le pere con un cucchiaio di zucchero integrale, il mio era aromatizzato con bucce di arancia. Mettere la pentola sul fuoco e cuocere per 20/30 minuti o finché non si spappolano i cubetti di pere. Girare spesso perché si attaccano al fondo altrimenti. Finita la cottura frullare il tutto con un bel pezzo di cioccolato e, volendo dare una consistenza più croccante, aggiungere mandorle. È ottima sul pane ma anche dentro una torta o come ripieno di uno strudel o di fagottini di sfoglia.

Biscottini super food
- 135 gr noci brasiliane o noci o anacardi
- 250 gr di mandorle
- 30 gr di semi di girasole
- 40 gr di semi di zucca
- 80 gr di fiocchi di cocco
- 175 gr di prugne disidratate
- 85 gr di albicocche disidratate oppure 260 gr di albicocche o prugne
- zest di limoni
- succo di mela da 3 a 4 cucchiai

Frullare la frutta secca, aggiungere i semi e frullare. Poi il cocco in farina e, lo zest e la frutta disidratata. Con le lame in movimento aggiungere il succo di mele abbastanza perché la consistenza sia quella giusta: prendendo una piccola quantità in mano e schiacciandola non deve sbriciolarsi ma essere abbastanza compatto. Creare delle palline e schiacciarle per ottenere uno spessore di 5 mm. Cuocerli a 200 gradi per 15/20 minuti.

Ora, dopo aver sfornato e invasettato mi metto la mia felpa di influenza per tirarmi su di morale e scaldarmi. Domani sarò una bomba, prometto!

Servo e me ne vado
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero