venerdì 5 ottobre 2012

Budini pistacchiosi e cracker d'avena: benvenuto autunno

Finalmente venerdì...dopo una settimana davvero intensa. Una settimana che definirei La settimana della goffagine acuta!
E quindi ho dovuto farmi un po' di coccole culinarie: dei cracker d'avena molto gustosi, un bel budino al pistacchio per incoraggiare un po' la famiglia del Lassaggiatore e una pasta squisita ai broccoli e farina di mandorle.
ma andiamo con ordine. 
1) Il mio blog ha avuto qualche disguido, ma ora è tutto a posto e quindi vorrei ringraziare tutti quelli che mi hanno supportata e sopportata (Eugene in primis...lui sa!)
2) Il budino è stato un po' il fil rouge di questa settimana, infatti la ricetta è stata solo un po' cambiata rispetto a quella di mercoledì che trovate qui, ho fatto una piccola variazione ho tolto il cacao e ho aggiunto farina di riso alla fecola.

Qualche ricettina...

Cracker di avena gustosi
Ingredienti 
- 100 gr di fiocchi d'avena mignon
- 100 gr di farina mista farro integrale e semintegrale
- 1 cucchiaino di sale integrale e 1 di rosmarino o spezie
- 1 cucchiaino di cremor tartaro o di lievito naturale
- 50 ml di olio buono evo e acqua calda in abbondanza


Mescolare bene gli ingredienti e poi versare pian piano da una brocca o misurino l'acqua continuando a impastare finché non otteniamo un bell'impasto morbido e appiccicoso. Versare su una teglia coperta di carta da forno. Cuocere per 15 minuti a 150-160°C o finché noon si asciugano e diventano croccanti. Sarebbe meglio lasciare l'impasto riposare per 15 minuti in un luogo caldo e asciutto.


La pasta è stata un'intuizione felice. Volevo tanto mangiarmi i miei bellissimi broccoli e avere un qualcosa di croccante per pranzo. Ho cucinato la pasta integrale corta al dente. Poi..ecco cosa serve

Pasta verde ai broccoli e mandorle
Ingredienti per una persona
- 60/80 gr di pasta integrale
- cimette di broccoli
- 1 o 2 cucchiai di farina di mandorle
- 1/2 cipolla
- acqua

Saltare la cipolla in una pentola antiaderente. Unirci le cimette di broccoli e saltarli per qualche minuto aggiungendo acqua in modo che diventino morbidi e cuociano bene. Una volta cotti, versarci la pasta e saltarla aggiungendo un cucchiaio di farina di mandorle, sale e pepe.

Ora servo e me ne vado (perché la stanchezza e la voglia di uscire con gli amici mi sta rapendo!) Buon weekend a tutti!
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero