venerdì 19 ottobre 2012

Cena con fratello e crostate vegan per festeggiare

Finalmente una bella cena con mio fratello che di cucina ne sa a pacchi! Ci ha preparato davvero un sacco di cosine gustose partendo da un aperitivo con tante golosità da spiluccare per arrivare alle tronfie al pesto con pinoli e insalata finocchi arance e noci. Il mio dolce di oggi è un esperimento di crostata alle nocciole e cacao completamente vegan.

Crostata nocciole e cacao
Per la pasta frolla
- 200 gr farina kamut e semintegrale
- 100 gr farina di riso
- 100 gr granella o farina nocciole o nocciole tostate
- 50 g di olio di mais
- 200 g di latte di riso
- 90 g di malto alla nocciola o metà malto e metà sacco d'agave o zucchero integrale
- 1/2 bustina di cremor tartaro o lievito
Aggiungendo 5 g di bicarbonato
- 50 g di cacao amaro
- 1 pizzico di sale

Ingredienti ripieno:
- 600 di latte di riso o soia
- 60 g di malto di mais o nocciola
- 30 g di farina maizena o un po' meno di fecola di patate
- 2 cucchiai di cacao
- 75 g di cioccolato fondente vegan

Preparare la frolla con farina setacciata con lievito e bicarbonato e un pizzico di sale e mescolare il cacao. Mescolare il latte e l'olio e poi il malto e unire mescolando man mano alla farina. Impastare delicatamente gli ingredienti aggiungendo la farina di nocciole oppure tostate le nocciole e frullarlo per un effetto più rustico. Avvolgere nel cellophane e lasciare a riposo per mezz'ora. Creare una crema scaldando il latte e aggiungendo, una volta arrivato al punto di bollore, la fecola e il malto e mescolare finché non si addensa. Io suggerirei di mettere meno perché a me è venuto un budino! Aggiungere il cioccolato spezzettato che si scioglierà. Passata la mezz'ora stendere la pasta frolla nella teglia, riempirla con la crema e creare con gli avanzi della pasta frolla le decorazioni. Cuocerle per 180' per 35/40 minuti

Le pakore sono stupende ma di solito sono fritte, io le volevo più leggere. Ho grattugiato le zucchine e ho creato una leggera pastella con acqua e farina di ceci e spezie (curry e coriandolo) e le ho stese scucchiaiando su carta da forno per 30 minuti con un filo d'olio.

Pakore zucchine
- 750 gr zucchine
- 300 ml acqua (o birra)
- spezie e sale

Facendole piccole e sottili vengono croccanti e leggere. Si può usare qualsiasi verdura e spezia..

Servo e me ne vado
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero