domenica 14 ottobre 2012

Sabato sera di tutto riguardo (e dessert!)

Amo avere ospiti: accoglierli nella nostra piccola casa, pensare al menù, cucinare, chiacchierare mangiando e condividere opinioni sul mondo. Non sembra detta così, ma migliora la qualità della nostra vita l'integrazione con gli altri, soprattutto quando sono amici piacevoli come i nostri!
Ieri sera, dopo un bel giro in moto nei paraggi, ci siamo concessi una cenetta tranquilla con due amici. Menù della serata? Focaccia semi integrale, due hummus cremosi, lasagne di pane carasau, funghi e sugo di pomodoro. Come dolce un muffin al cacao super violento con topping al tofu vellutato.
Avrei dovuto aspettare un po' di più per il topping ma migliorerò la ricetta.

Muffin violenza al cacao
Ingredienti per l’impasto:
- 250 ml di latte pistacchi e mandorle
- 60 ml di olio di semi
- 5 ml di aceto di mele
- 150 g di farina
- 150 g di zucchero integrale
- 40 g di cacao amaro
- 4 lievito+6 bicarbonato
- pizzico di sale

Ingredienti per il topping:
- 1 confezione di tofu silk
- 40 g di cacao amaro
- 250 g di zucchero a velo o succo d'agave
- latte vegetale quanto basta

Mescolare gli ingredienti liquidi da parte in un bicchiere: latte, olio e aceto. In un'altra ciotola mescolare farina, preferibilmente setacciata con il lievito e bicarbonato, il cacao e lo zucchero. Riunire gli ingredienti secchi e umidi in un'unica ciotola cercando di eliminare i grumi il più possibile, aggiungere un pizzico di sale per tirare fuori il gusto dolce. Versare il composto nei pirottini e infornare a 180' per 20 minuti, controllare la cottura con uno stecchìno. Sono super scuri e soffici, grazie all'aceto e all'azione combinata di lievito (o cremor tartaro) e bicarbonato.
Per il topping mescolare il tofu al cacao, anche se sarebbe ancora meglio al cioccolato sciolto a bagno maria, e zucchero a velo, e latte vegetale se serve, ma stiamo attenti a non renderlo troppo liquido. Amalgamare bene e mettere in frigo per 15 minui finché si addensa bene.
I muffin restano soffici e leggeri anche il giorno dopo, con un colore stupendo e perfetti per una colazione super energetica!
Servo e me ne vado (alla sana gola ad aiutare per il brunch!)
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero