lunedì 26 novembre 2012

Horror birthday!

Il sabato è volato tra preparativi vari e parole con amici. Quello nella foto sotto, ne è la prova: un barilotto di popcorn che ho preparato sabato per la mia amica jess. Il regalo, visto la sua passione per i film horror (che sfoghiamo insieme alle notti horror in un castello perso nelle colline piemontesi) è stato...un divanetto con 5 amici/DVD di film classici da vedere con tutti noi, che le vogliamo bene, smangiucchiando popcorn colorati e popcorn al caramello naturale.

Palline di popcorn al caramello
- 200 gr di zucchero naturale
- succo di 1/4 di limone
- 3/4 cucchiai di acqua

- 250 gr chicchi di mais
- 4 cucchiai olio mais

Preparare i pop corn nella pentola a info alto con coperchio. Preparare il caramello facendo sciogliere lo zucchero con il succo di limone e l'acqua. Condire i popcorn. Se, come a me, vi è venuto troppo liquido no problem, si può cercare di farlo diventare un croccante unico lasciandolo asciugare in uno strato unico su una teglia coperta da carta da forno. Oppure aggiungere zucchero e cercare di asciugare un po' il tutto, creando palline di popcorn.

La ricettina di questa sera è pensata per i miei colleghi perché insomma come per tutti è un periodo difficile, ma si cerca di non abbattersi. Quindi... Ci vuole un po' di dolcezza...o tanta!
Questa la dedico alla mia collega/amica/compagna di lavaggio senti Marilu!

Simil brownies al cioccolato
- 1 tazza e mezza di farina di farro o farina 0
- 1/2 tazza farina di riso
- 300 gr di cioccolato fondente
- 2 cucchiai zucchero integrale
- 1/2 tazza olio mais
- 1 un cucchiaino di bicarbonato o cremor tartaro
- 1 pizzico di sale

Mescolare le farine, il bicarbonato, l'olio in una ciotola capiente. Intanto far sciogliere a bagno maria il cioccolato e, una volta ben sciolto, mescolarlo agli altri ingredienti. Versare in una teglia dai bordi alti unta. Io non ce l'avevo rettangolare e quindi ho usato una tortiera normale e mi sono venuti dei pezzetti da mangiare pizzicandoli con le dita! La prossima volta non userò la farina di riso che li ha resi troppo friabili, ma solo Manitoba o zero, ogni tanto uno sgarro ci va!

La casa profuma di cioccolato e sogni, assaggerò i primi domani i secondo ora!
Servo e me ne vado
Chloeugi



Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero