martedì 1 gennaio 2013

...e ci siamo! Capodanno organizzato e vissuto...

La mia cucina è stata in festa tutto ieri mattina e io mi sono sentita un po' una maga delle pentole!

Ho cucinato un sacco di cose, facendo esperimenti direi riusciti: l'insalata russa vegana sfiziosa e al curry, dei fagottini lenticchie, broccoli e noci, cipolle in agrodolce, dei salatini di pasta brisèe al pesto rosso fatto in casa, al pesto normale e al battuto di olive, delle belle lenticchie da abbinare al cotechino, hummus di cannellini al curry, focaccia soffice e dei dolcetti croccantini al cioccolato fondente...ma non sono stata l'unica a preparare tanto....
Ora pensavo non fosse possibile moltiplicare il cibo ma...sembra che noi ci siamo riusciti...Partiti con una macchina piena, ritornati con due...siamo magici!

Ringrazio le 20 persone splendide che hanno cominciato con me questo nuovo anno pieno di buoni propositi e di sogni, di ostacoli da superare e di voglia di camminare e crescere.
Ringrazio i miei genitori per averci dato come sempre spazio e possibilità, libertà e amore, come sempre, assaggiatori e critici d'eccellenza che mi aiutano a crescere come cuochina!

Il primo buon proposito di quest'anno è...continuare a prendermi cura degli altri e di me stessa, di continuare nella ricerca di equilibri personali, con l'allenamento e con la ricerca di un nuovo nido con Lassaggiatore!

Partiamo con la solita ricettina "sana" per partire domani mattina con le energie utili per affrontare un nuovo anno!

Crema di farina di riso alle nocciole 
- 1 tazza di farina di riso
- 6 tazze di acqua
- 1 pizzico di sale
- nocciole, mandorle, noci o uvette
- miele di castagno o malto

Mescolare in una pentola la farina di riso e il sale con l'acqua in modo da non creare dei grumi, e cuocere, dal momento in cui bolle, per 15 minuti. Condire come si preferisce io mi sono concessa delle nocciole e un cucchiaino di miele di castagno. Si può comunque condire con salsa di soia e gomasio, come a Cuisine et santè!

La mia schiscetta è ricchissima: lenticchie, insalata russa vegana, cipolle in agrodolce e un pezzetto di torta salata agli spinaci.

Ora servo ..un digestivo... e me ne vado
Chloeugi



Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero