martedì 22 gennaio 2013

La salute dei nostri omini...


 
Studiare macrobiotica vuol dire tante cose. Per me vuol dire capire gli equilibri che governano la nostra vita: il corpo e la mente, gli agenti esterni, le relazioni con gli altri...la danza sottile che unisce tutti questi aspetti mi affasciana. Quello che entra come cibo è la benzina che creerà le cellule, il sangue, leossa, gli organi ma anche i pensieri e le reazioni che ci caratterizzano come persone.
La macrobiotica vuol dire tante cose, dicevo, per ognuno di noi ha un valore e un sapore diverso. Non vivendo in Giappone il clima e i prodotti della terra sono altri, i gusti, le usanze ma anche le necessità e i costumi che abbiamo. Va quindi un po' adattata al nostro contesto e per questo ringrazio di avere tanti insegnanti diversi che, a modo loro, indagano e studiano come me per creare una nuova cucina per noi, per questo momento storico.

Dopo questa digressione personale e in divenire sul mondo della macrobiotica, mi soffermo su un aspetto interessante studiato in macrobiotica: la salute degli uomini. Sì, perché si parla quasi sempre al femminile: ai corsi la maggior parte degli allievi sono donne, le foodblogger sono spesso donne, le persone che si interessano di alimentazione sono donne in quanto mamme che devono pensare a nutrire e far crescere i propri figli nel modo migliore, dar da mangiare a una famiglia di persone tutte diverse e con necessità diverse. Ma la ricerca della salute non è una conoscenza solo feminile ma interessa anche la sfera maschile, l'altra metà del cielo, coloro che ci compensano!

Quando si parla di donne si parla di problemi legati al ciclo, alla gravidanza, alla menopausa o al dimagrimento, alla cura di pelle e capelli, a problemi legati all'emotività. Ma per gli uomini? Quali problemi affliggono i nostri omini? La fertilità, problemi di prostata e qualche problemino di coppia sempre legati alla sfera sessuale.

Partiamo come sempre dal presupposto che ci sono vere differenze strutturali, caratteriali e, se vogliamo parlare la lingua macrobiotica, di energie e meridiani in gioco.

Nell'uomo prevale l'energia che dal cielo scende, YANG contraente, corpo con una certa struttura, organi riproduttivi che escono all'esterno, più incline al rigore e alle divise più introverso non parla volentieri ma si tiene tutto dentro. Il chacka più sviluppato è quello del basso ventre legato al comportamento in sociatà, giustizia e lavoro.
Una donna energia che arriva dalla terra YIN e si espande, ha una struttura più piccola con organi interni al sicuro, più longeva, è più espansiva, colorata e creativa perchè il chackra più sviluppato è quello del cuore legato al contatto con le emozioni.

L'organo più importante è il fegato perhcè il suo meridiano passa attraverso tutto il corpo attorno ai testicoli ed è sede di tutta l'energia perchè pulisce e crea il sangue che creerà gli organi, i muscoli, i tessuti e le cellule.

Gli uomini consumano, tendenzialmente, troppi grassi di origine animale e il corpo cerca di eliminarli quando in eccesso. Quando non riesce ad eliminarli, li immagazzina in zone "non vitali" cioè in quegli organi o parti del corpo che non devono lavorare 24/24 ore, quindi negli organi riproduttivi. Nelle donne questo crea cisti, fibromi e vari altri problemi quali candida e cistite. Negli uomini problemi alla prostata,  che è nascosta e contratta, e testicoli, che sono esposti.

Per quanto riguarda la fertilità bisogna calcolare che un uomo sano produce circa 10.000 spermatozoi per battito del cuore. Ma la cosa importante è che questi spermatozoi siano sani e robusti, forti e che vengano trasportati facilmente, attraverso il liquido seminale chedeve essere non troppo denso.
Per creare spermatozoi sani tanti sono gli aspetti importanti da considerare, uno tra questi è l'alimentazione: cibi vegetali, cereali, legumi ben cotti, cibo fermentati quali miso e shoyu (salsa di soja) migliorano la forza Cielo; diminuire i cibi raffinati quali zucchero bianco, alcool, prodotti di origine tropicale quali caffè, cacao, frutta tropicale. Cercare di evitare antibiotici e farmaci aggressivi prevenendo eventuali malattie ma non solo cercando di scegliere, se non volete rinunciare a carne e altri prodotti di origine animale, prodotti allevati senza antibiotici e in allevamenti intensivi.

Per quanto riguarda la libido e le erezioni la cosa che aiuta in assoluto di più è l'attività fisica soprattutto all'aria aperta e una dieta di buona qualità he dia energia yang, forte e contraente.

Tempo fa qualcuno mi ha chiesto come fare per aumentare la fertilità maschile e penso che i consigli migliori si riassumono in questi punti:
1) Mangiare alimenti il più possibili biologici o comunque controllati, locali e acqua depurata.
2) Cuocere, marinare, pressare tutto il cibo per avere una buona energia, mangiare meno crudo.
3) Evitare cibi troppo salati e duri e secchi, come cracker e snack salaissimi e troppo cibo al ristorante unto e di fretta, bisogna dare il giusto tempo al pasto, masticare bene e stare tranquilli per ricaricarsi bene e non ingozzarsi!
4) Preferire, se proprio non volete diventare vegetariani/vegani, pesce 2-3 volte a settimana, è carne bianca meno grassa e con Omega 3 molto utile. Pesce migliore merluzzo, branzino, orata perché producono ormoni yang e sono grassi di buona qualità.
5) Passare un po' di tempo all'aria aperta, anche solo per fare quattro passi; ovviamente sarebbe consigliata almeno unora al giorno, ma se non riuscite al meno cambiate aria spesso in ufficio. Fare attività fisica non troppo stancanti per non perdere energia e per non creare condizioni troppo contratte.
6) Usare il sale marino di Sicilia, integrale e pieno di oligo minerali e sali minerali utili per ossa, tendini, muscoli e per un buon equilibrio interno. Sarebbe meglio non usare più di 3-4 gr di sale al giorno (in Italia in questo momento se ne usa più di 10-12 gr a testa...)
7) Usare cereali in chicco quale riso integrale, farro, orzo, avena, grano saraceno.
8) Legumi quotidianamente e ben cotti, volendo crearsi delle belle creme da spamare sul pane o da a bbinare al cereale cotto (anche pasta integrale ogni tanto).
9) Evitare succhi di frutta dolcificati e troppa frutta.
10) Evitare alcool, cibi troppo raffinati e zucchero bianco facilmente sostituibile con malto, succo d'agave o altri sciroppi ma con parsimonia.

Il risultato= aumentare l'energia Cielo, migliorare il liquido seminale e rafforzare gli spermatozoi e la loro produzione.

La differenza tra uomo troppo YANG e uomo troppo YIN sono evidenti.

UOMO troppo YANG
- Consuma tanto (troppo) cibo di origine animale
- Tanti prodotti da forno e e secchi
- Forte libido e erezioni
- Problemi eiaculazione precoce
- Pochi preliminari
- Problemi di circolazione (mani e piedi freddi)
- Colesterolo alto
- Spermatozoi poco attivi per troppo calore nei testicoli che devono essere 2°C in meno rispetto al resto del corpo, quindi attenzione a vestiti stretti e troppo caldi.
- Predisposizione a problemi alla prostata
- Poca espressione emotiva
= Troppo carico di energia

UOMO troppo YIN
- Consuma tanti alimenti yin dolci, alcool, droghe, latticini
- Possibile vegetariano da tanto tempo, mangia tanta frutta e verdura cruda
- Poca libido
- Spermatozoi mal formati e deboli
- Erezioni poco soddisfacenti
- Può avere tolto adenoidi (si dice che siano polarità testicoli=adenoidi nell'uomo, tonsille= ovaie nella donna)
- Non ama attività fisica e il freddo
- Può avere problema di diabete

Rimedi per uomini troppo yang:
- Nishime di daikon per sbloccare intasamenti profondi
- Verdure a foglia verde
- Carote e daikon o rapa bianca o ravanelli
- Più orzo e farro
- Massaggi e yoga
- Sauna


Rimedi per uomini troppo yin:
- Soba e brodo di soba
- Pesciolini interi
- Minestra farro e legumi
- Stufat di legumi
- Kimpira 3 volte alla settimana
- Caminate lunghe
- Shio kombu

In questo mondo carico di energia maschile, ossia energia yang, contraente, stress, tanto lavoro, pressioni da tutte le parti, bisogna imparare a capire le differenze tra uomo e donna per venirsi incontro e aiutarsi a migliorare. E' inutile che ci si lamenti dei difetti dell'altro sesso, bisogna imparare a lasciarsi i propri spazi, capire le esigenze anche legate alla sfera sessuale diversa per i due sessi. In tutto questo la cucina è un aiuto profondo e valido.

Ora servo..una bella tazza di the e me ne vado ..a studiare un'altra lezione
Chloeugi






Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero