mercoledì 13 febbraio 2013

Miglio o non miglio!?



Il miglio è un cereale pazzesco...e ieri è stato il mio compagno dalla colazione alla merenda!

Colazione e merenda: crema di miglio fatta con latte di pistacchi e mandorle senza aggiunta di altri zuccheri, calda avvolgente...

Pranzo: pasta di miglio alla crema di piselli e semi di girasole.

Insomma questo piccolo cereale mi ha dato grandi soddisfazioni, innanzitutto per la facilità di utilizzo, poi per la sua cremosità nella crema energetica del mattino.
E' una ottima fonte di carboidrati, contiene vitamine: la A, quelle del gruppo B e la PP e sali minerali quali ferro, fosforo e magnesio. Ma un aspetto molto interessante da considerare è la sua componente proteica più alta di quella degli altri cereali, oltre a una grande quantità di acido salicilico,utile per migliorare le funzioni di milza e pancreas, supporta l’organismo durante lo sviluppo e rafforza capelli, ciglia, denti e unghie. In questo periodo, poi è utile per chi è molto stanco, sia fisicamente sia mentalmente, o per chi è in convalescenza, gravidanza, allatta o durante la crescita  elo sviluppo degli adolescenti. Ultimo dettaglio: è gluten-free adatto quindi per i celiaci.

Penso che proverò a breve un ottimo budino cioccolato e miglio, una specie di bunet ma vegano...continuate a seguirmi...a presto promesso

Servo (una tazza di the verde) e me ne vado
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero