domenica 17 marzo 2013

...preparando la schiscetta del lunedì e altre considerazioni

Ogni uomo deve decidere se camminerà nella luce dell’altruismo creativo o nel buio dell’egoismo distruttivo.
Questa è la decisione.
La più insistente ed urgente domanda della vita è: “Che cosa fate voi per gli altri?
Il sogno della non violenza. Pensieri - Martin Luther King

Dopo un bel weekend intenso, pieno di parole, progetti e preventivi, di cene particolari, di film a singhiozzo e un po' di relax mentre disegno qualche cosina di carino per alcune persone a cui tengo, eccomi pronta a qualche cosiderazione sulla strada che ogni giorno intraprendo e che a volte mi porta a discutere con le persone che mi stanno attorno.

Venerdì siamo stati al ristorante Toscano, veramente un posto gustoso anche per chi è vegetariano e vegano, anche se la gente non ci pensa che sia possibile per me mangiare in ogni posto nel quale sono invitata...e questo è l'aspetto normale.

A volte non mi rendo conto di quanto per gli altri sia strano il mio modo di vivere, il mio stile di vita che ogni giorno mi aiuta a mettermi in discussione, mi fa conoscere posti e gusti nuovi, persone con le quali rapportarmi, nel pieno rispetto delle opinioni degli altri e del modo di vivere degli altri.
Solo che questa cosa forse mette a disagio gli altri, che a volte non pensano alle conseguenze delle proprie azioni che io comunque non giudico mai duramente o con arroganza, a differenza di quello che subisco spesso io. 
Non accuso nessuno, mi chiedo solo se non sia il caso di rilassarsi tutti quanti quando si parla di stile di vita, soprattutto se sono in buona fede e legate ad un senso civico, al rispetto della natura, se prendono in considerazione l'aiutare gli altri, il mondo nel quale viviamo.
Invece spesso anziché sana curiosità o voglia di capire, vengo aggredita verbalmente con frasi a volte senza basi scientifiche o mediche ma con la pretesa di esserlo. Mentre io cerco di studiare e informarmi, di non essere approssimativa, di essere accurata, sana e attenta, cosa che non tutti fanno, vengo tacciata di "estremismo" o di "assurdità" etc

Allora io non voglio discutere o litigare, non obbligo nessuno a intraprendere le scelte che sto facendo io, però un po' di rispetto e di educazione sì.
Perchè quello che faccio/facciamo in generale noi persone attente alle scelte di ogni piccolo aspetto della nsotra vita, non è un'offesa per gli altri, non è un modo per dimsotrare superiorità o per mettere a disagio gli altri, sono scelte personali e come tali andrebbero rispettate, a meno che uccidano, feriscano o siano immorali, e non mi sembra che sia così.

Spero di non risultare dura perchè il mio intento è un altro, vorrei serenità e comprensione, vorrei scambio e qualche mangiata allegra tutti insieme!
Vi ricordo un vecchio post nel quale elencavo cosa potreste cucinare ad un amico vegetariano...magari riproporrò anche una soluzione per amici vegani. Eccolo qui.

La mia schiscetta mi porterà un'ottima pasta udon con broccoli, tofu saltato con curcuma e finto grana ottenuto frullando 1 tazza di lievito alimentare, 1/2 tazza di mandorle pelate, 1 cucchiaino di sale e un goccio d'olio. Lo si frulla e si conserva in un barattolo di vetro in frigo. Buonissimo al posto del parmigiano sulla pasta, o per condire varie pietanze cotte o crude.

Servo e me ne vado
Chloeugi




Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero