martedì 2 aprile 2013

Letture cartacee e non

Buongiorno! 
E anche aprile è arrivato carico di aspettative e di voglia di primavera, di vestiti leggeri e di piatti più freschi. Le mie letture si susseguono tra ebook e libri "concreti" in una danza armonica, dal mio punto di vista. Perché il contenuto è quello che conta e a volte un libro può anche essere letto su uno schermo piccolo piccolo se non si ha la possibilità di portarsi tutta la libreria cartacea in borsa.
Ultimamente ho divorato libri di Stefano Momentè, che consiglio a tutti per la puntuale e lucida analisi di fatto e riflessioni attuali, di McDougall dottore americani spesso citato anche da Martin Halsey, mio insegnante presso la Sana gola di Milano, e ora sto assaporando un libro di un'altra celebrità americana Patrick-Goudreau (On being vegan).
La salute è importante e la si aiuta e sostiene ogni giorno attuando scelte per noi e che per noi sono ottimali. Dopo una Pasqua/pasquetta rigeneranti dal punto di vista psicologico e fisico, nonostante qualche stravizietto, sono cosciente del cammino che sto facendo in maniera serena senza voler fare propaganda o polemica. Ognuno vive e sente le proprie scelte sulla pelle e io sento questa scelta del mangiare per stare bene, molto mia.

Oggi la mia colazione sarà una fetta di wasa integrale o due, una tazza di the e credo una banana per avere una botta di vitamine e cereali integrali utili per avere energia fino a pranzo.
Mi sono portata cosine da smangiucchiare avendo ahimè fame nervosa e/o per noia si dice: datteri e fragole disidratate e carote e peperone crudo da sgranocchiare. Le carote sono utilissime per la pelle, gli occhi  e le funzioni digestive, sono lenitive e riequilibranti e aiutano il tratto gastrico a stare meglio, cos' da darci una pelle meno imperfetta!
Il the bancha e l'acqua puliranno un po' il mio intestino messo a prova da tante schifezzine e riequilibreranno i sali minerali, essendo una stagione di rinascita, serve un po' di pulizia.
Io continuo le mie letture, a presto con qualche ricettina primaverile..non vedo l'ora perhcè è la mia stagione preferita con le fragole, gli asparagi e tute le primizie colorate e gusstose.
Servo e me ne vado
Chloeugi


Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero