lunedì 27 maggio 2013

Lunedì si tirano le somme!

Che weekend, bella gente!

Uno slowfood day molto intensi con ben 8 allievi e un aperitivo spazzato via da cavallette umane! Letture interessanti e leggere lezioni alla sana gola e voglia di primavera!

Infatti mi sarebbe piaciuto postare una immagine della giornata e dei risultati, ma è letteralmente volato via il tempo e il cibo!

Argomento del corso: come utilizzare gli avanzi in cucina!

Il menù dell'aperitivo, che posterò perchè qualcosa lo dovete pur gustare, è stato cucinato in gran parte con gli allievi e prevedeva:

- Pappa al pomodoro

- Barchette di bacelli con couscous alle zucchine

- Hummus di piselli freschi

- Pasta limone menta e pangrattato

- Ecohamburgher di ceci e ketchup fatto in casa


- Polpette di carote e maionese di carote

- Insalata rucola noci pere mele e grana

- Pakore di bucce di patate e salsa allo yogurth di soia

- Marmellata di bucce

- Torta di pane con fragole caramellate all'aceto balsamico

Ringrazio i miei super allievi per la pazienza la dedizione e la passione...e per aver spazzolato tutto senza lasciarmi neanche una briciola!

Ringrazio SlowFood e la Bocciofila Aravecchia di Vercelli che ci ha ospitati, tutte le persone che mi hanno aiutato a rendere unica qusta gioranta, a chi ha stamapto (Copy3store nelle veci di Lisa), alle mie colleghe di GAS Vercelli Elisa e Giovanna e a Luigi e Gabriele per tutto quello che si è fatto detto mangiato e bevuto!

Oggi ho una bella schiscetta leggera: riso e peperoni cotti al vapore con un hummus veloce di ceci e cipollotto di tropea.

La lettura di oggi è...Skinny Bitch! Ragazzi è esilarante ma anche profondo, fa sorridere e riflettere e capire alcuni meccanismi che non funzionano nella nostra vita! Niente male davvero si legge in fretta a parte la sezione su come vengono trattati gli animali da macello...toccante e ferisce un po'...
Comunque ringrazio anche queste due ragazze che hannos critto questo libro e Tea per averlo pubblicato!

Servo (la schiscetta) e me ne vado!
Chloeugi



Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero