giovedì 16 maggio 2013

Pasti veloci e coccolosi

Avete presente quando arrivate a casa un po' prima, per una volta, e pensate "oh! Finalmente un po' di tempo. Non dovrò fare tutto di corsa". Vi girate un attimo a fare qualcosa e...il tempo vi è scappato da sotto il naso!
Niente paura! Qualche soluzione c'è...almeno per cena!
Ieri sera avevo voglia di qualcosa di sgranocchioso e allora via di patate al forno impanate nella farina di mais, sono veloci e gustose. Si sbucciano, si tagliano sottilissime e si passano nella farina di mais poi su teglia coperta di sera da forno sale e volendo olio e via in forno!!! 20/25 minuti a 200'C nei quali potete fare altro. Magari creare un pesto veloce per le nostre schiacette. Una farinata semplice mescolando farina di ceci e acqua, un po' di sale e olio e lasciarla riposare mentre pulite le patate...insomma bisogna cercare di far incastrare tutto! 

Stasera stupirò Lassaggiatore, grande goloso e tester mio preferito essendo onnivoro miscredente (!), con dei buoni muffin di zucchine mandorle e curcuma così stasera lo porteremo dai Suoceri per la cena settimanale!

Muffin salati zucchine e curcuma
- 200 ml latte di soia
- 150 gr farina
- 1 zucchina grande
- 1 manciata di mandorle
- 1 cucchiaino di curcuma (anche 2)
- pepe bianco
- 2 cucchiai olio
- lievito o bicarbonati 1 cucchiaio bello pieno
Sminuzzare le zucchine e le mandorle, mescolare farina e lievito alle spezie. Aggiungere il latte e gli ingredienti umidi, olio sale e cercare di creare un buon impasto liscio. Usare il pallinatore per dosare nei pirottini e cuocere in forno per 20 minuti a 200'C.

Questo weekend preparerò degli assaggi per un piccolo Catering in un nuovo negozio a Santhia e sono molto emozionata! Ho in serbo qualche ricettina semplice ma d'effetto per convincere i nuovi acquirenti che gli ingredienti che la mia nuova amica Sara vende sono gustosi e sani.

Vedremo vi farò sapere...anche il commento sui muffin primaverili!

Servo e me ne vado
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero