lunedì 13 maggio 2013

Se gli ingredienti sono buoni come mai la ricetta non è perfetta?


No, non preoccupatevi! Non vi sto dicendo che ho una ricetta miracolosa o un super fallimento di cui ridere insieme. Sto parlando dei tanti ingredienti che fanno parte della mia vita e che a volte non capisco bene come mescolare per creare la ricetta perfetta, la vita perfetta (o perfettibile).
Questo blog è nato tre anni fa per raccontare e racchiudere le ricette e le invenzioni, i menu sfiziosi, i vizietti per amici e parenti...il mio mondo.
A volte mi chiedo quali ingredienti mi manchino, il tempo, la creatività, la saggezza, un modo di scrivere meno personale e approssimativo, ricette più complicate, meno "sane"...non saprei bene, ma so che manca di qualcosa.
Non voglio che sia la tipica ricetta un po' mediocre che fanno in tanti, quella che ci si tramanda ma che non dà entusiasmo mangiandola, ma porta solo un senso di vago affetto, di sicurezza non troppo avvolgente. Vorrei emozionare, far stare bene, aiutare...
Mi rendo conto che sia più stuzzicante un blog dove si parla di ricette "normali" con carne, pesce, latticini, uova, zucchero ma era questa la sfida: trovare e creare ricette per tutti, per chi ha allergie, malatie, sensibilità o desideri particolari.
Vorrei capire come muovere i prossimi passi, come migliorarmi come dare un senso alla strada percorsa fino a qui perchè a volte non è facile, Aggiungi un po' di sale, qualche spezia e il gusto non ti convince, lasci decantare un po', avete presente come si fa con la pappa al pomodoro? Il giorno dopo è più buona. E io spero che sia così anche per me perchè vorrei continuare per questa strada cercando di migliorarmi ogni giorno, di rendere deliziosa questa mia ricetta personale...che sia buona anche per gli altri, che se la passino e la cambino anche un po' aggiungendo ingredienti ma avendo sempre quel retrogusto che fa pensare a me, al mio modo di prendermi cura degli altri...
...qualche pensiero...voglia di una cottura a puntino, di un assaggio perfetto, di un futuro non da vetrina ma per lo meno da alzatina umile a casa di qualche allieva curiosa....
Ce la farò? Intraprenderò altre strade? Il mio blog verrà capito? Ci saranno evoluzioni per noi "diversamente alimentabili"? Altri blogger che creino con me una comunità, che partecipino ad eventi, che vengano invitati a momenti di condivisione...per ora non è così...
Aspetto la mia nuova cucina, aspetto di capire quali ingredienti mi manchino per arrivare al risultato se non perfetto ma soddisfacente...consigli? 
(Non) Servo e me ne vado
Chloeugi


Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero