mercoledì 29 maggio 2013

Vaporiera super star!

Dopo aver letto e gustato Skinny Bitch, mi sono fatta prendere dalla smania di cucinare cosine sane e buone...che novità vero?!
Non so se e quando seguirò la dieta scritta nel libro anche perchè, a dire il vero, è molto simile a come mangio ultimamente! 
Ma, sicuramente, seguiro un po' dei loro consigli, primo su tutti: il pensiero positivo! 
Insomma cercherò di ripetermi mantra convincenti e di autostima, sempre utili visto il periodo stressante che stiamo vivendo.

Altro consiglio molto utile è imparare a cucinare a vapore, sano, veloce, pulito e con poche calorie.
Questo nuovo "giocattolo" mi sta dando molte soddisfazioni perchè intanto cuoce a pià livelli cose diverse. Ieri, ad esempio, ho cotto il riso basmati integrale, le szucchine e le patate, su tre piani diversi, non male!
Le patate al vapore conservano il loro gusto e una bella compattezza se non le stracuociamo e pososno essere abbinate al ketchup fatto in casa o ad una cremina stupenda che mangiamo spesso alla sana gola che dovrebbe essere Salsa Umeboshi Tahin e acqua, in queste proporzioni:
- 1 cucchiaio di tahin
- 1 cucchiaino di acidulato di umeboshi
- 5 cucchiai di acqua

La consiglio da abbinare alle verdure cotte al vapore per non sommergerle di condimenti strani e pieni di ingredienti sconosciuti o di olio.

Ieri sera mi sono preparata dei biscottini niente male. 
Ok McDougall farebbe no no con la testa, ma le autrici di Skinny Bitch li consigliano per la colazione o per uno spuntino super energetico.
Ingrediente principale il Tahin... ho una vera passione per questo ingrediente, anche se so che dovrei stare attenta alle sue lusinghe che mi si bloccano sulla pancia e sui fianchi.

Biscottini al tahin
Ingredienti
-150 gr. farina integrale o 7 effe
- 4 cucchiai di olio mais o semi girasole (o meno)
- 40 gr. di zucchero integrale
- 3 cucchiai di thaini
- 1 cucchiaino di cannella (facoltativo)
- 1/2 cucchiaino di lievito e 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio o 1 cucchiaio di cremor tartaro
- semi di sesamo neri o chiari, acqua q.b.

Impastare gli ingredienti in una ciotola cercando di creare una bella pastafrolla tahinosa. Avvolgerla in una pellicola o in un sacchetto di plastica porta alimenti e lasciarla in frigo per 30  minuti a compattarsi. Creare un salsicciotto e talgiare dei biscottini-monete da stendere su una placca da forno ricoperta di carta. Bagnarli un po' con l'acqua e cospargerli con un po' di cocco o di zucchero integrale. Cuocerli a 190-200°C per 15-20 minuti.

In questi giorni sto cercando di concretizzare vari progettini, li comunicherò a brevissimo, appena saprò anche io date e modalità.

(Mi) Servo (una tazza di the verde) e me ne vado!
CHloeugi



Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero