mercoledì 3 luglio 2013

Crisi d'astinenza da...cucina

 
Sembrano mesi che non cucino o che pubblico cosine buone, invece sono una manciata di giorni, ma già mi pesano!
La mia cucina mi fa stare bene, come se, per magia tutto d'un tratto divento artefice di piccoli incanti, qualche elisir sano ma anche pozioni poco raccomandabili per quantità di calorie e assembramento di ingredienti illegali per bontà! Più che altro diventano un apprendista stregonessa, che prende una spezia di qua, un'erba aromatica di la, una verdura colorata, un cereale avvolgente o un legume ricostituente. Studio mi interesso e mi appassiono ogni giorno, da che mi ricordo, a ciò che mangio e faccio mangiare, a ciò che può risolvere piccoli o grandi problemi, a come viziare le persone che amo. E tutto questo mi rende felice. Lo racconto oggi, perché è il giorno del compleanno della persona che più di altri mi ha ispirata educata e indirizzata verso questa strada...la mia mamma!
Grazie, perché, se oggi cucino per gli altri, nutro il mio compagno e vizio i miei amici e me stessa (e cerco di dimagrire anche se con pochi risultati!) lo devo a te che sei madre insegnante (di cucina in questo caso) esempio e motivatrice.

La ricetta di oggi è per i miei amici con i quali, da un mesetto, abbiamo preso l'abitudine di coccolarci con una cena semplice tutti insieme.
Stasera cucino io una pasta al pesto di zucchine, perfetto con pasta integrale o normale, oppure spalmato su fette di pane abbrustolito, ottima sia a crudo sia cotto velocemente.

Pesto estivo di zucchine
- 2/3 zucchine non troppo grandi
- 5/7 foglie di basilico fresco o di più se piace 
- 40 gr di pinoli
- sale pepe
- olio
- volendo formaggio Vegan o tofu o grana per chi non è vegan

Lavare e asciugare bene le zucchine. Tagliarle e metterle nel bicchiere del frullatore con foglie di basilico e iniite a frullare. Cercare di creare una crema frullando bene e man mano aggiungere olio, poi i pinoli e eventualmente formaggi. Aggiustare di sale e pepe. Il tocco in più  un pizzico di peperoncino o guarnire con pomodori secchi sott'olio, creano un bel contrasto.

Quindi stasera sta serata easy: hummus di ceci alla curcuma con cracker per antipasto, pasta con pesto fresco estivo e carpaccio di anguria con codette di cioccolato.

Io oggi ho seguito una linea alimentare detox, estiva e ripulente e mi sento molto meglio, il fegato ne aveva bisogno. Il protagonista è...il succo di limone! Ho bevuto una super limonata che pulisce bene reni, fegato e aiuta anche l'intestino. Si parla spesso di dieta dei limoni io non volevo altri shock emotivi e fisici, ma volevo una pulizia naturale.
Ho iniziato bevendo questa limonata che davvero da una botta di energia e aiuta a non avere quella fame nervosa che a volte mi prende che in realtà è sete o sete di vita!

Limonata detox
- 1,5 lt acqua
- 12 cucchiai di succo di limoni bio
- 12 (ma per me e troppo dolce) cucchiai di sciroppo d'acero (penso vada bene anche malto di riso)
- pizzico di peperoncino 
Mescolare e bere appena sveglia, nei sue momenti di merenda a metà mattina e metà pomeriggio e prima o dopo cena.

Ho in mente una bella pulizia interna e ordine soprattutto grazie alla nuova cucina che sta per arrivare!
Quindi aspettatevi grandi novità e ricettine nuove.

Ok ora servo e me ne vado ...il sugo non vede l'ora di uscire dal suo mega barattolo! 
Chloeugi

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero