lunedì 9 settembre 2013

Cucinare con i doni!

...Chiedo scusa ai (pochi ma super) lettori questo post era in bozza da mercoledì scorso...Ultimamente sono un po' presa...vedremo...

Quando arrivi al lavoro e trovi una busta piena di doni stupendi che una cara amica (nonché super collega), ha deciso di prendere al Festival vegetariano di Gorizia al quale tu non sei potuta andare beh...oltre allo stupore e alla felicità come  puoi reagire? Ovviamente preparando le un pranzetto con tutto questo ben di dio!
Allora ecco che nascono penne integrali alla panna di soia zucchine e curcuma e delle mini tortine alla marmellata di more, con frolla vegan! (Ricetta da perfezionare...).

Penne panna (di soia) zucchine e curcuma
Ingredienti (x3/4)
- 320 gr pasta
- 1 brick panna vegetale
- 1-2 cucchiaini di curcuma
- 1 zucchina grande a dadini
- sale pepe olio
- 1/2 cipolla rossa  
Sminuzzare la cipolla rossa e creare un soffrittino con un po' d'olio, versare ella padella le zucchine a dadini piccoli e cuocere, aggiungendo un bicchiere  d'acqua, sale e pepe,  finché non sono cotte. Intanto cuocere la pasta. Una volta cotta versarla nella padella con la panna e un paio di cucchiaino di curcuma e aggiustare di sale.

Per i dolcetti ho preparato un guscio di pasta frolla vegana, da perfezionare. Però  scrivo tre ricette di paste frolla vegane da provare, tutte interessanti e gustose.
Si cuociono circa per 15 minuti a 180', poi si aspetta che raffreddino e le si riempie di marmellata o frulla, creme o cioccolata.

Pasta frolla senza senza
Ingredienti

300 g di farina (integrale+riso ma meglio mescolare con farina meno stopposa)

2 cucchiai di zucchero integrale o malto sciolto nel latte di soia 
3/4 di bustina di lievito per dolci
120 ml latte di soia
70 ml di olio d’oliva o mais


Procedere come per pasta frolla normale. Versare la farina in una scodella e fare un buchino nel quale  versare l'olio, il latte di soia, lo zucchero e il lievito per dolci. Amalgamare bene,  poi unire la farina poco alla volta. Lavorare l’ impasto per circa 5 minuti, finché si crea una bella palla che si avvolgerà nel cellophane o nella carta forno e si lascerà riposare per 30 minuti in frigo per poi usarla come da ricetta.


Weekend impegnativo ma noi siamo carichi! 


Servo e me ne vado
Chloeugi 

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero