lunedì 30 dicembre 2013

Ricettine post abbuffate

In questi giorni si sono visti un sacco di cibi pazzeschi, di bevande gassate e alcooliche, di dolci ingrassanti e di pisolini post prandiali, eccomi qui nella mia splendida cucina blu a preparare qualche cosina da mangiare per cercare di alleggerirmi.

Centrifugato relax in orange
Ingredienti per 2
- 3 carote
- 2 arance
- 3 pezzi di sedano
- amore
Buttare con entusiasmo nella centrifuga la frutta e la verdura e gustarselo con il proprio compagno per darsi una bella botta di vitamine per affrontare giornate piene di cibi e di lavoretti domestici.


Pane alle olive
Ingredienti per :

- 200 g. di farina mista integrale o 7 effe
- 200 g. di farina grano tenero 
- 25 g. di olio extravergine d’oliva
- 70 g. di olive verdi snocciolate e tritate grossolanamente 
- 200 ml. di acqua tiepida
- 10 g. di sale fino 
- 5 gr. di zucchero 
- 1/2 cubetto di lievito di birra fresco o una bustina di lievito per macchina del pane

Versare nel cestello della macchina del pane gli ingredienti partendo dall'acqua tiepida, olio, zucchero e poi il lievito o sbriciolato se è un cubetto o versare la bustina di lievito per la macchina del pane.
Aggiungere le farine setaccaite e sopra il sale. Impostare la cottura desiderata e al beep aggiungere le olive. Una volta cotto abbinarlo ad un bel formaggino di tofu ai pomodorini secchi. 

Formaaggino spalmabile ai pomodori secchi
Ingredienti:
- 2 panetti di tofu
- 6-8 pomodori secchi sott'olio o secchi lasciati a bagno in acqua o in olio per 15/30 minuti
- sale
- un cucchiaino di succo di limone o di aceto di vino bianco o di riso per far fermentare il nostro formaggino
- 2-3 cucchiai di acqua tiepida

Mettere in un pentolino il tofu e ricoprirlo con l'acqua per cuocerlo per 5-6 minuti. Unire tuti gli altri ingredienti e frullare aggiungendo man mano l'acqua e l'aceto o succo di limone per far fermentare e rendere cremoso il formaggino.

Ora...servo e me ne vado a smangiucchiare un po'!
Chloeugi



Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero