lunedì 22 settembre 2014

Strudel di pesche e pensieri positivi

"Quanto più a fondo vi scava il dolore, tanta più gioia potrete contenere".
Kahlil Gibran
Periodo intenso (che novità!) con qualche ostacolo e tanti sogni comunque lì a ricordarmi che la vita è splendida per milioni di ragioni...tante quanto gli ingredienti e le possibili combinazioni che possiamo gustare e creare nelle nostre cucine!!!

In generale le mie ricette sono molto semplici, pensate per chi, come me, ha una vita intensa ma ha voglia di coccolarsi e prendersi cura di sé ai fornelli.
E a volte davvero il tempo è poco ma questo non vuol dire che non possiamo preparare un dessert perché abbiamo solo 30/40 minuti liberi.
Che poi, a ben vedere, non sono 30 minuti consecutivi...come quelli che mi dicono "ma io non ho tempo di cuocere il riso..." ma mica devi stare a guardare ogni chicco che si cuoce!
Lo so che non è facile organizzarsi, spesso scendiamo a compromessi, ma altre volte, dagli errori, impariamo a gestire al meglio il nostro tempo. (vedi qualità intrinseca delle donne!)
Come? Qualche esempio? Programmare in anticipo, partendo già dalla spesa: lista della spesa o no, è sempre meglio farsi un'idea PRIMA di entrare nel supermercato, altrimenti compreremo solo cose che ci piacciono o soddisfano le voglie momentanee.

La torta, o meglio, lo struedel nella foto è frutto di una spesa semplice che ha permesso alla mia dispensa di salvarmi in caso di un invito quasi all'ultimo memento.
Mi è bastata una pasta brisée, nel mio caso quella più semplice del mondo, con olio di semi di girasole, senza margarina uova latte etc... ma si può anche preparare un impasto molto semplice con acqua, farina, dolcificante a scelta, magari un pizzico di bicarbonato o lievito per dolci. Poi delle pesche, un po' di cioccolato avanzato, qualche goccia di miele o sciroppo d'acero o altro dolcificante, le briciole di biscotti che restano sempre sul fondo delle biscottiera e...voilà! In 30 minuti era pronto, e mentre cuoceva io mi facevo la doccia, vestivo e truccavo per essere pronta per uscire!

Strudel di pesche al cioccolato e mandorle
Ingredienti
- 1 rotolo di pasta brisée
- 3 pesche mature
- 50/70 gr di cioccolata fondente
- 1/2 tazza di briciole di biscotti o pane grattato
- dolcificante (miele sciroppo o succo d'agave)
- mandorle o altra frutta secca avanzata

Srotolare la pasta brisée su una teglia. Intanto pelare le pesche e tagliarle in tocchetti e metterle in un recipiente. Tagliare a pezzetti il cioccolato e le mandorle e mescolarle alle pesche, le briciole, un paio di cucchiai di dolcificante a scelta e mescolare bene. Distribuire il ripieno sulla pasta lasciando liberi un paio di cm ai lati. Arrotolate lo strudel più volte su se stesso dal lato lungo. Sigillate lo strudel. Spennellate con un po' di latte di soia/avena o riso, spolverare con zucchero integrale e cuocere a 180-200 °C per mezz'ora circa.

Buono, semplice, sano e ...abbastanza veloce!

Questo weekend sono stata all'ennesima sagra, qui vanno di moda, ma prima i miei super amici mi hanno portata in un negozio di articoli per cucinare e per la casa...mamma mia, altro che Tiffany!!!
E ho comprato giusto un paio di cosine. Una, anche se mi rendo conto che potevo comunque vivere senza, è lo stampo per fare gli hamburgher! Lo volevo così oggi lo provo.
E visto che va di moda in questo post il riciclo, eccovi la ricetta delle polpette avanzose!

Polpette avanzose
Ingredienti x 2-3 hamburgher grandi
- 100 gr di cous cous integrale avanzato (il mio era al pesto di rucola fatto in casa)
- 100 gr di ceci o altri legumi
- 1 scalogno
- 100 gr di funghi freschi
- erbe fresche (prezzemolo o basilico
- sale e pepe
- olio
- 2 cucchiai di crusca 
- 2 cucchiai di farina integrale

Mescolare il cous cous (o altro cereale cotto), con legumi cotti. Frullare insieme la cipolla/scalogno, le erbette, i fughi e il mix legumi e cereali. Aggiungere crusca e farina per asciugare l'impasto. Creare gli hamburgher/polpette e cuocere in padella con olio oppure nel forno con la carta da forno.

Che buoni! Si possono creare con qualsiasi cereale e legume, con verdure cotte...ogni volta diversi gustosi e facili da fare.

Ora servo e me ne vado!
Chloeugi


Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero