giovedì 27 novembre 2014

Sempre di corsa...sempre qui!

La gente si chiede spesso se io mi annoi a casa, visto che lavoro gran parte del tempo nel mio splendido ufficio organizzato in casa. La risposta....rullo di tamburi...è NO!

E sì, faccio un sacco di cose, forse sono anche più produttiva di quanto immaginassi! (o di quanto la gente normalmente si immagini...)
Innanzitutto posso gestirmi il tempo come voglio. In secondo luogo, posso portare avanti anche alcuni lavoretti che sono da fare se vogliamo tenere la casa in maniera dignitosa (anche se non sempre ci riesco visto le miriadi di cose nelle quali sono coinvolta ultimamente!).

In questi ultimi tempi ho avuto modo di passare dalla cucina e sbizzarrirmi ma poi non ho avuto tempo di pubblicare qualche post, pardon!
Allora ho preparato il pane, in varie versioni, in modo che piacesse anche al Lassaggiatore, dei muffin alle carote mandorle e cioccolato per il bambino alla quale ho cominciato a fare la babysitter.
Oggi ho preparato i biscottini alla pasta frolla vegan con le forme a letterine!
Poi vado avanti con i miei progetti personali ...startup, corsi di cucina, carnevale e altri progetti..

Pane semi integrale
Ingredienti per una pagnotta grande:
- 200 gr di farina 0
- 300 gr. di farina integrale
- 150 gr. di farina manitoba
- 360 ml di acqua tiepida
- 1 cucchiaino di zucchero integrale o di canna
- 1 cucchiaino e 1/2 di sale
- 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
- 1 cubetto di lievito di birra fresco o una bustina di lievito in polvere
Versare nella vaschetta della macchina del pane gli ingredienti in questo ordine: l’acqua tiepida, le farine. Creare un buchetto per versare sale, in modo che non tocchi poi il lievito. Aggiungere su un altro lato lo zucchero che aiuterà la lievitazione senza lasciare il gusto dolciastro. Aggiungere l'olio e poi il lievito sbriciolato. Far partire la macchina del pane e...aspettare che la casa venga invasa dal profumo! Volendo si può impastare a mano, lasciarlo lievitare un paio d'ora, rimpastare e lasciare lievitare ancora e poi cuocere in forno caldo  220° C per 35/40 minuti.
Per i muffin golosi, che hanno dovuto passare la durissima prova Bimbo ecco la ricetta dei muffin di carote, mandorle e cioccolato!

Muffin carote mandorle e cioccolato fondente
Ingredienti per 12 muffin
- 150 gr di carote
- 50 gr di mandorle
- 100 gr di zucchero di canna o integrale
- 250 gr di farina (200 gr Manitoba e 50 integrale)
- 1 bustina di lievito per dolci o cremor tartaro
- 50 gr di olio di mais o di semi di girasole
- 150 ml di latte vegetale a scelta
- 100 ml di acqua
- buccia di un limone
- 1 cucchiaio di aceto di mele
Pelare le carote e tagliarle a pezzi nel frullatore con lo zucchero e sminuzzare bene.
Mescolare la farina setacciata con il lievito e la buccia di limone. In una ciotola mescolare latte vegetale, olio, aceto, acqua e succo di limone. Unire i due composti e mescolare bene fino ad ottenere un composto bello liscio e gustoso. Preparare la teglia da muffin con i pirottini di carta da forno e versare, con l'aiuto di due cucchiai o del pallinatore da gelato, il composto in modo da riempire 2/3 dei pirottini. Tagliare il cioccolato e versarlo distribuendolo sui vari futuri muffin, magari spingendo a fondo con le dita in modo da creare un cuoce di cioccolato.
Cuocere a 180°C per 25 minuti. Lasciar riposare i muffin nel forno spento per 5 minuti e poi servirli.

Pasta frolla vegan al cioccolato
130 ml di olio di mais 
- 200 ml di acqua salata
- scorza di un limone biologico
- 90 gr di zucchero integrale

- 300 gr di farina semintegrale

Mescolare i liquidi in una ciotola (l’olio di mais e dell’acqua leggermente salata), ed emulsionare bene aiutandosi con una frusta. Aggiungere la buccia grattugiata del limone facendo attenzione a mettere solo la parte gialla (quella che contiene gli olii essenziali) e non quella bianca che è leggermente amarognola.
Aggiungere poi lo zucchero di canna, la farina e cominciate ad impastare. Lavorare l’impasto fino a quando si ottiene un composto omogeneo. Lasciar riposare la pasta frolla avvolta in un pezzo di pellicola, in frigo per almeno una trentina di minuti.
Tagliare con le formine preferite, e cuocere in forno per 180°C per 15-20 minuti.

Ora mi ri-immergo nei miei mille progetti smangiucchiando un super muffin!
Servo e me ne vado
Choeugi
Ps Ringrazio C+B per il corso di sabato che mi ha chiarito le idee sul mio futuro... Un corso pazzesco, ho avuto modo di conoscere delle donne splendide e piene di idee, ho pensato a quanta strada fatta e quanta ne ho ancora da fare. Grazie ai consigli alle parole e al confronto che penso ci porterà moooolto lontano!

Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero