venerdì 22 maggio 2015

Festeggiamo due anni di Bottega del buon vivere

Sara è una ragazza super: ha aperto un negozio, la Bottega del buon vivere, a Santhià (VC), che va al di là della solita logica dei negozi.
La sua è una vera Bottega, e del Buon vivere ha tanti aspetti: l'accoglienza del suo sorriso, la sua intelligenza creativa che usa per informarmi e aiutare chi entra con domande e dubbi ad uscire con prodotti golosi e perfetti per le esigenze espresse.
E allora è un onore per me aiutarla a festeggiare questo 2°anniversario di questa splendida bottega ricca di prodotti deliziosi con i quali abbiamo deciso di creare queste ricette.

Menu
- Biscotti salati ceci e riso al cumino
- formaggino vegan di noci
- arancini di riso alle verdure
- pizzette ucchinose
- bocconcini di tofu con salsa arachidi e prezzemolo
- triangolo cioccolato fondente al sale e pepe con quinoa soffiata e pistacchi
- cheesecake in bicchiere mirtilli e lime

Biscotti Salati di farina di Ceci e riso al cumino
Ingredienti 
260 g di farina di riso
200 g di farina di ceci
200 ml di acqua
60 ml di olio extra vergine di oliva
sale
basilico fresco o cumino

In una ciotola mettere le due farine insieme ad un generoso pizzico di sale. Aggiungere l’olio, e unire, poco per volta, l’acqua necessaria ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Impastare per alcuni minuti, poi formare una palla e farla riposare per un quarto d’ora. 
Trascorso il tempo del riposo, mettere l’impasto tra due fogli di carta da forno e stenderlo con il matterello. Ripiegarlo su se stesso e stenderlo di nuovo. Ripetere questa operazione un paio di volte in modo da sfogliare la pasta. Infine tirare l’impasto un’ultima volta.
Togliere il foglio superiore di carta da forno tagliare con una rotella dentellata o con coppa pasta a piacere o un taglia biscotti della forma che amiamo. Aggiungere spezie o erbe fresche a piacimento. Spennellare con un po’ di acqua e cospargerla con sale.
Cuocere i crackers in forno ventilato a 200° per 10/12 minuti.

Pizzette zucchinose
Ingredienti
Per la base
4 tazze di zucchine grattugiate
1/4 tazza di farina di mandorle o di farina di riso
5 Tazze di farina di mandorle
1 cucchiaino di origano secco
1/2 cucchiaino di aglio in polvere
pizzico di sale
2 cucchiai di fecola e 2 di acqua (al posto di un uovo)

Per la salsa:
250 gr di pomodori tagliati a cubetti
1 tazza d’olio d’oliva 
2 grossi spicchi d’aglio, tritati
1/2 cucchiaino concentrato di pomodoro
sale e pepe qb

Per guarnire:
mozzarella di riso
10-15 grandi foglie di basilico fresco

Preriscaldare il forno a 200° C, e foderare una teglia con carta da forno.
Frullare le zucchine in modo da sminuzzarle, metterle in uno strofinaccio e strizzarne via l’acqua. Mescolare la farina (di mandorle o riso o altro o mix) con le zucchine, la fecola e l’acqua in modo da creare un impasto. Aggiungere i condimenti. Mescolare molto bene, e mettere sulla teglia o creare delle piccole palline e schiacciarle per ottenere delle pizzette.
Cuocere per 20 minuti o fino a doratura. Togliere dal forno.
Coprire con salsa e condimenti, e passare le pizzette nuovamente al forno per altri 10 minuti.

Bocconcini di tofu con salsa arachidi al prezzemolo
Ingredienti 
Salsa arachidi al prezzemolo
1 tazza di anacardi
1/2 di tazza Acqua calda
4 cucchiai di succo di limone fresco
2 cucchiaio di olio d’oliva
2 spicchio d’aglio
4 cucchiaini di miso bianco
2 cucchiaino di aglio in polvere
2 cucchiaino di cipolla in polvere
6 cucchiai di erbe fresche tritate prezzemolo o basilico
Sale e pepe, a piacere

Bocconcini di tofu
350g di tofu
1/3 tazza di farina di ceci
1/4 tazza di lievito alimentare
1 cucchiaio di senape (qualsiasi tipo: Digione, integrale, ecc)
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di spezie: peperoncino, curcuma, paprika
1/2 cucchiaino di pepe
1/3 - 1/2 tazza di acqua
2-3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Mettere gli arachidi in ammollo per una notte, per avere una cremosità maggiore. Unire tutti gli ingredienti in una ciotola e frullare con un robot da cucina. Aggiungere acqua calda, se necessario, un cucchiaio alla volta. Incorporare le erbe e condire a piacere con sale e pepe. Mettete in frigorifero fino a quando non servirà.
Per cucinare bocconcini: premere il tofu per circa 10 minuti posizionando un peso sopra al panetto. 
Intanto unire tutti gli ingredienti secchi in una ciotola poi aggiungere lentamente l’acqua, mescolare bene, questa preparazione serve da copertura dei cubetti, quindi deve avere la consistenza della pastella. Aggiungere la senape e mescolare.
Tagliare il tofu in cubetti o in bastoncini, volendo in pezzettoni simili ai bocconcini di pollo.
Passare i pezzi nella pastella e coprirli bene, scaldare l’olio in una padella antiaderente.
Cuocere su entrambi i lati fino a doratura, con cura. Servire con la salsina.

Triangoli di cioccolato salato alla quinoa soffiato e pistacchi
Ingredienti 
225 gr buon cioccolato di qualità 
1/8 cucchiaino di pepe di Caienna
1/4 tazza di quinoa soffiato
1/2 tazza di pistacchi sgusciati, tritato
1/4 - 1/2 cucchiaino di sale marino
1/3 di tazza di zucchero di canna

Foderare una teglia con carta da forno. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato.
Mescolarlo con pepe di cayenna e mescolare bene. Versare il cioccolato nella teglia e livellare con una spatola asciutta. Cospargere con la quinoa soffiata, i pistacchi e il sale marino.
Lasciare raffreddare e togliere dalla teglia e rompere in pezzi.

Per la quinoa soffiata, se si vuole farla in casa: scaldare dell'olio e versare la quinoa e far cuocere per circa 3-5 minuti, fino a quando i semi diventano dorati. Conservare in un contenitore ermetico per un massimo di due settimane.

Formaggino vegan alle noci

Ingredienti 
9 noci
400 ml di latte di soia non dolcificato
4 cucchiai di fecola di patate
4 cucchiai di yogurth di soia bianco non dolcificato
100 ml di olio di semi di mais
1 cucchiaino di agar agar in polvere (anche due se lo si vuole da spalmare)

6 pizzichi di sale

Nel boccale del frullatore mettere i gherigli delle noci e l’olio; frullare fino a raggiungere la consistenza di una crema (tutti i pezzettini di noce dovranno essere amalgamati, tenendo conto che le noci contengono dell’olio che sarà utile per creare il nostro formaggio). 
Sciogliere l'agar agar nel latte vegetale, lasciarlo un po' a raffreddare. 
Aggiungere il latte con l'agar agar, lo yogurt e il sale e amalgamarlo con la cremina di noci e olio.
Sciogliere in un pentolino, a freddo, la fecola nel latte di soia rimasto: usare una frusta per mescolare e sciogliere, senza metterlo subito sul fuoco, per far si che si crei prima la consistenza giusta senza grumi. Una volta che la fecola si sarà sciolta e il composto sarà senza grumi e spumoso, aggiungere nel pentolino il contenuto del frullatore, mettere il pentolino su una fiamma medio bassa e cominciare a mescolare con un cucchiaio di legno. In un paio di minuti, sempre mescolando, il composto diventerà sempre più compatto, fino a che si staccherà facilmente dalle pareti del pentolino; a questo punto, cuocere per altri due minuti circa, continuando a girare, e poi spegnere la fiamma. 
Mettere il composto in un contenitore unto d’olio (per esempio una scodella) e lasciarlo raffreddare un po’. Quando il composto sarà più o meno a temperatura ambiente metterlo in frigo e lasciarlo per almeno 8 ore, dopodiché sarà pronto per essere usato.
Con queste dosi ne risulta una scodella quasi piena.

Ora servo e me ne vado...
Chloeugi

lunedì 4 maggio 2015

Il cibo è la risposta...

In questi giorni così intensi sempre più si fa strada la conferma che il cibo è davvero una risposta a tante questioni. Ci coccola, ci cura, ci vizia...il cibo è vita! E lo dico ora che sono un po' a dieta, parola che fa rabbrividire i più ma nel mio caso mi fa stare bene un aiuto sia per i kg acquisiti negli anni (soprattutto in inverno) e per la mia tiroide che ha bisogno di una mano.
E la persona che mi ha aiutata, un dottore endocrinologo che è anche dietista, mi ha davvero capita e non giudicata (o criticata, azioni che compio da sola senza bisogno di aiuto!!!).
Ultimamente sto cucinando molto per il progetto Merende diverse, per i corsi di cucina e altre piccole chicche. E ho cucinato per me, ricette gustose e che mi stanno facendo bene.
Oggi a pranzo mi sono preparata un bel risotto semplice alle zucchine, senza grassi ne ingredienti strani.

Risotto alle zucchine light
Ingredienti per una persona
- 80/100 gr di riso (io ho usato un bel riso parboiled)
- 30 gr di zucchine
- 1/2 cipolla rossa
- 1 spicchio d'aglio senza anima
- brodo vegetale
- 1 cucchiaino di olio
- 10 gr di panna vegetale
- sale e pepe 
- brodo vegetale

Preparare un bel brodo vegetale, io ho usato un dado fatto da me tempo fa, ma va bene anche un dado bio con poco sale. Creare un bel soffritto di cipolla e aglio (volendo anche un pezzetto di sedano e di carota) e versarlo in una padella antiaderente e il riso, tostare bene il riso. Versare man mano mestolate di brodo per far si che si cuocia. Dopo 4/5 min aggiungere le zucchine e continuare a cuocere e mescolare il riso. 
A fine cottura versare un cucchiaio di panna vegetale e mantecare. Servire con una spolverata di pepe ed è pronto! 

Poi mi gusterò un paio di kiwi che sono buonissimi è molto dolci.
Nel pomeriggio mangerò uno yogurt di soia sicuramente dopo allenamento (sono al 17simo giorno del 30 days shred ve lo consiglio, intenso ma porta dei veri benefici e risultati evidenti già dopo il 5 giorno).

Per quanto riguarda i progetti: le Merende vanno avanti e siamo state allo Smau, con grandissima soddisfazione abbiamo ricevuto spunti e ottimo feedback. I corsi di cucina a maggio saranno a tema Celiachia. A breve finito anche il mio nuovo progetto on line per parlare di me non sono di cucina ma del mondo che ho creato che unisce grafica/comunicazione e cibo/passione.

Ora servo e me ne vado a gustarmi la giornata! 




Seguimi anche qui

Read me in other languages...

il mioblog pianta un albero